Archivi del mese: gennaio 2008

un odore che danna

è radice questo possesso perverso sentimento del dolore   sono pugni al vento che trascina foglie morte da tempo, gigli senza stelo, caduti da un cielo ormai grigio   un alito amaro riempie il mio sguardo, le dita, tentacoli d’ … Continua a leggere

Pubblicato in inquietudine, profumo di donna | 44 commenti

…è l’Appia

È un cielo di stelle accennate c’è luna piena stasera icona d’ argento fantastica solitudine   su queste pietre schiacciate dal tempo le ruote della storia hanno segnato tracce di lacrime e sangue   questa strada maledizione di schiavi tappeto … Continua a leggere

Pubblicato in osservazione | 44 commenti

Il settimo sigillo

  Sui sentieri d’un lacerato ritorno -tormento- la ricerca di una ragione   una partita a scacchi con la morte, per un perché, sfida truccata dal destino,   resta silenzio -ancora- eco della tua domanda   non puoi toccare Dio, … Continua a leggere

Pubblicato in inquietudine, riflessioni | 41 commenti

petalo di rosa

ti ho trascinato in questo letto dalle lenzuola sgualcite   un profumo di lavanda la tua pelle di luna   tra i sorrisi di sguardi curiosi le tue vesti foglie d’autunno   ho trovato labbra umide disegnate da un petalo … Continua a leggere

Pubblicato in erotismo, profumo di donna | 48 commenti

eterno dilemma, l’amore

Non trovo buio nelle tue parole solo carezze di vento di mesto abbandono ad un sogno sfumato in troppe righe di pianto   umore rappreso sui gradini della nostra diffidenza   una lacrima buca la pietra del rimpianto   risale … Continua a leggere

Pubblicato in conversazione amorosa | 52 commenti

Elizabeth [Donna, Guerriero, Regina]

Donna dagli occhi di ghiaccio, nascondi la notte nell’azzurro dell’iride, il silenzio nel ventre, asciutto di tormento, sola nell’alcova dei rossi damaschi, una lacrima salata eclissa la tua voglia d’amore, il riflesso d’ una luna calante tarda il tramonto sulla … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 45 commenti